Cargo su scogli, briefing su disincaglio

Ordinanza Capitaneria S. Antioco

(ANSA) – CAGLIARI, 24 DIC – Il vento di maestrale, dato in forte aumento e che si abbatte soprattutto sulle coste occidentali della Sardegna, non aiuta per ora l’avvio delle operazioni di recupero della Cdry Blue, il mercantile italiano incagliato da sabato sera sugli scogli a Sant’Antioco, nella parte sud occidentale dell’Isola. Ieri era comparsa una chiazza oleosa in mare ma oggi l’allarme sembra rientrato anche se si teme per ulteriori sversamenti in mare visto che il cargo, seppure ancorato sulle rocce, è in balia delle onde. Mentre la Capitaneria di Porto di Sant’Antioco ha emesso un’ordinanza per vieta il transito e l’avvicinamento di altre imbarcazioni all’area di mare antistante Torre Cannai, a Cagliari – secondo quanto si apprende – si sta svolgendo un briefing tra la Guardia Costiera e la società che dovrebbe disincagliare il mercantile e rimorchiarlo in porto. Nel frattempo si è in attesa dell’arrivo del mezzo antinquinamento del ministero dell’Ambiente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.