Carpooling sulle corsie degli autobus per combattere il traffico
Territorio

Carpooling sulle corsie degli autobus per combattere il traffico

Como si scopre più ecologica sul fronte della mobilità, o almeno ci prova, in occasione della “Settimana Europea della Mobilità” in programma da sabato 16 a venerdì 22. Moltissime le iniziative presentate ieri a Palazzo Cernezzi, dagli assessori Amelia Locatelli alle Politiche educative, e Marco Galli, alle Politiche giovanili. Al tavolo anche il vicecomandante della Polizia locale, Luciano Campagnoli, il dirigente del settore Mobilità, Pierantonio Lorini, Elisabetta Patelli per l’ufficio scolastico provinciale, Marco Benzoni, direttore di Csu e Laura Carcano per Asf Autolinee.
Il progetto Ecoschool BePooler 2017-18, avviato nelle scuole superiori Setificio, Pessina e Caio Plinio, verrà esteso, nella volontà dell’amministrazione, ad altri istituti. Si tratta di un’iniziativa di carpooling, ovvero di auto condivisa tra gli studenti (il guidatore può essere anche un genitore o un insegnante) che non possono rinunciare al mezzo privato, ma hanno in comune parte o tutto il tragitto da e verso la scuola. Agli aderenti viene concesso di percorrere le corsie preferenziali degli autobus. La prima sperimentazione ha coinvolto 20 auto. Il sistema di controllo è basato su un’applicazione scaricata sullo smartphone di autista e passeggeri.
Altre novità presentate proprio per la Settimana europea della Mobilità riguardano il “muoversi dolce”. Se infatti era noto il finanziamento della pista ciclabile da Tavernola al centro storico e alla stazione di San Giovanni, gli appassionati del trekking troveranno presto una sorpresa. Da piazza San Fedele saranno infatti posizionate le indicazioni per raggiungere, a piedi, molti sentieri del Lario e della Brianza. «Il sistema di segnaletica è quello del Cai», ha spiegato Lorini. Freccia rossa e tempi di percorrenza per il Lago di Montorfano (via Valbasca), per la Spina Verde e per i Monti Lariani.
Due le novità che riguardano invece il trasporto collettivo su gomma. La prima è un unico biglietto elettronico per tutti gli autobus, dove “caricare” carnet e abbonamenti. La seconda è il primo bus a motore ibrido di Asf, che dalla prossima settimana sarà in funzione sulla linea Como-Lecco. Notevoli gli sforzi della Csu per migliorare l’accesso ai parcheggi, grazie ai nuovi parcometri che accettano carte di credito e bancomat, alle tessere prepagate e scontate del 10% e alle iniziative parcheggio e bus per l’autosilo della Valmulini.
Paolo Annoni

14 Settembre 2017

Info Autore

Mario Rapisarda

Mario Rapisarda mrapisarda@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto