Carrefour: tonfo in Borsa dopo ‘no’ Le Maire a Couche-Tard

Titolo cede oltre il 7% sulla piazza di Parigi

(ANSA) – MILANO, 14 GEN – Vero e proprio scivolone in Borsa di Carrefour a Parigi, all’indomani del parere contrario del ministro dell’economia francese Bruno Le Maire all’offerta dei canadesi di Couche-Tard. Il titolo, che ieri ha guadagnato oltre il 13% sulla scia dell’annuncio delle trattative tra i due gruppi, segna oggi un calo del 7,24% a 16,27 euro. Parlando a una Tv francese ieri Le Maire si è detto "a priori non favorevole a questa operazione", sostenendo che Carrefour è un "anello essenziale della catena della sicurezza alimentare dei francesi per la loro sovranità alimentare". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.