Casate, ghiaccio dalla prossima settimana. I lavori sono in ritardo, ma le società sportive possono già entrare
Cronaca, Sport

Casate, ghiaccio dalla prossima settimana. I lavori sono in ritardo, ma le società sportive possono già entrare

Nei giorni scorsi i dirigenti delle squadre avevano espresso preoccupazione sui tempi

Lavori quasi ultimati al Palazzetto del Ghiaccio di Casate. Il cantiere, che si sarebbe dovuto chiudere dagli intenti dell’assessore allo Sport, a fine agosto, è un po’ in ritardo, come abbiamo anticipato nei giorni scorsi. Quello che più conta, per le società sportive, è che potranno iniziare a utilizzare prestissimo la struttura con i loro centinaia di atleti.

Ieri mattina il sopralluogo, per verificare lo stato del cantiere, da parte dell’assessore allo Sport, Marco Galli, con il direttore di Csu Marco Benzoni e i dirigenti delle società sportive.

«La parte finale dei lavori – ha spiegato Marco Galli ai microfoni di Etv – verranno ultimati probabilmente a fine settembre. In realtà da metà settembre saremo in grado di riaprire i battenti alle società sportive. Possiamo già iniziare a fare il ghiaccio e la stagione degli atleti sarà così in linea con i tempo degli ultimi cinque anni», conclude Galli.

Una settimana fa erano state le associazioni sportive comasche a dirsi preoccupate sulla riapertura in tempi brevi del Palazzetto.
Il sopralluogo di questa mattina sembra averli rassicurati, anche se il presidente dell’Asga, Ivan Lodi ha precisato ieri a Etv: «Quando vedremo il ghiaccio in pista saremo davvero tranquilli. Solo allora si potrà pensare che la stagione sportiva sia realmente iniziata».
I lavori nel complesso porteranno alla separazione del pubblico con l’area dedicata agli sportivi.

Inoltre, con la creazione di alcune vie di fuga, necessarie per garantire l’agibilità completa dell’impianto, si potrà arrivare a ospitare in tribuna fino a 600 persone, contro i 99 posti attuali.
Il direttore della Csu, Marco Benzoni, assicura che sarà tutto pronto per la prima gara casalinga dell’Hockey Como. La gloriosa società lariana il 22 settembre inizierà il campionato con la prima squadra nella Ihl, ma il debutto sulla pista di Alleghe, mentre il primo match a Casate sarà il 30 settembre. «La situazione ormai è in dirittura d’arrivo – ha spiegato Benzoni a Etv – stiamo ultimando alcuni dettagli». Nelle prossime ore è prevista l’imbiancatura degli spogliatoi. La prossima settimana il ghiaccio: per il giorno preciso molto dipenderà dalle temperature esterne.

Oggi iniziano i lavori alla piscina per il rifacimento delle vasche. Il cantiere, da programma, durerà 150 giorni. La riapertura dunque non avverrà prima del gennaio del prossimo anno.

6 settembre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto