Casetta del lungolato, il Comune va in Consiglio di Stato

Una nuova puntata del tormentone dell’estate comasca, la casetta del lungolago, prima edificata e poi rimossa.  La giunta di Palazzo Cernezzi ha deliberato quest’oggi di ricorrere al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar riguardo il ripristino della stessa casetta.

“Per quanto riguarda l’applicazione dell’ordinanza del Tar e quindi la possibilità di riposizionare il manufatto – si legge in una nota del Comune di Como – mancano agli atti alcuni documenti che sono stati, pertanto, richiesti dagli uffici alla società”.

La partita quindi è ancora tutta da giocare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.