Caso Magnitsky:Mosca sanziona 25 funzionari britannici

Risposta a sanzioni imposte da Londra a funzionari russi

(ANSA) – MOSCA, 21 NOV – Mosca ha imposto il divieto di ingresso in Russia a 25 rappresentanti della Gran Bretagna in risposta alle sanzioni personali imposte da Londra a luglio ad alcuni funzionari russi accusati di violazioni dei diritti umani nel cosiddetto "caso Magnitsky", dal nome di un avvocato morto in carcere in Russia: lo ha annunciato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakhrova, ripresa dalla Tass. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.