Cassa integrazione straordinaria: a Como 4 milioni di ore in sette mesi

I dati sulla cassa integrazione del mese di luglio nelle province di Como e Lecco, diffusi dal segretario generale della Uil del Lario, Salvatore Monteduro, confermano la situazione altalenante della ripresa economica. In particolare, si conferma l’esplosione della richiesta delle ore di cassa integrazione in deroga nei primi 7 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015: Como segno un + 14,3%. Il settore maggiormente in difficoltà e quello dell’artigianato (Como + 103,2 %). Frena invece la richiesta della cassa integrazione straordinaria nei primi 7 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (Como – 8,5%): questo evidenzia che il processo di riorganizzazione delle imprese si sta stabilizzando, quasi 9 anni di crisi economica ha determinato una selezione delle imprese. Resta comunque alto l’utilizzo di ore di cassa integrazione straordinaria nel periodo considerato: a Como 3.973.271 ore, mentre i lavoratori in cassa integrazione nella nostra provincia sono stati 4.654.

Articoli correlati