Cultura e spettacoli

Cavadini ottimista sulle grandi mostre di Villa Olmo

altSi lavora a un nuovo evento primaverile sul tema dell’acqua in chiave Expo
L’assessore alla Cultura di Palazzo Cernezzi, Luigi Cavadini, lavora a una seconda mostra per il 2015, da affiancare al grande evento che concluderà il trittico di esposizioni dedicate al tema della città.
«Ci è stata proposta una mostra – dice Cavadini – dedicata al tema dell’acqua, in sintonia con Expo 2015, da ospitare nella storica dimora neoclassica in primavera. Si tratterebbe di una iniziativa del tutto privata. Stiamo cercando di capire se potremo ospitarla, tenendo fermo l’appuntamento

estivo con la mostra che farà seguito a Ritratti di città».
A proposito, per questo evento manca meno di un mese alla conclusione. Come sta andando?
«Abbiamo già superato quota 18mila presenze, contando anche il pubblico della giornata inaugurale», dice Cavadini. Mantenendo lo stesso ritmo, si dovrebbe dare per assodato il superamento di quota 20mila. «Tra luglio e agosto – dice Cavadini – abbiamo avuto una forte presenza di stranieri, circa il 40% del totale dei visitatori. Significa che i turisti in visita in città hanno piacere ad avere una manifestazione importante a Villa Olmo. In generale sono soddisfatto dell’andamento della mostra curata da Flaminio Gualdoni. Il pubblico ha risposto bene, dimostra di apprezzare le visite guidate e le audioguide. Le mattine sono tutte impegnate con le scolaresche, e anche gli eventi collaterali hanno funzionato. Stiamo già lavorando alla prossima mostra del trittico sul tema della città, che avrà un altro curatore. È importante che si sia aperta la riflessione su un tema quantomai attuale».
Anche la Pinacoteca di Palazzo Volpi ha potuto godere di un buon rilancio, secondo Cavadini: «La mostra sull’astrattista Aldo Galli si è integrata bene con Ritratti di città, e d’altro canto il percorso di Villa Olmo permette di riaccendere la memoria su geni del ’900 comasco che rischiavano di essere dimenticati, come Ico Parisi e Francesco Somaini, in una mostra che li pone sullo stesso piano di dignità dei grandi maestri del secolo».

Nella foto:
L’assessore alla Cultura di Como Luigi Cavadini durante una visita guidata alla mostra “Ritratti di città”
21 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto