Caverzasio, architetture a confronto in Biblioteca

In mostra da sabato in città
L’assessorato alla Cultura del Comune di Como intende valorizzare la Biblioteca civica di piazzetta Lucati, la più dotata collezione libraria della provincia lariana e in particolare il suo atrio come sede espositiva per mostre di qualità legate a pittori del territorio.
Abbiamo già dato conto sul “Corriere di Como” nella rubrica “Lario ad Arte” (la cui galleria è anche in permanenza sul nostro sito Internet) del progetto di una mostra dedicata al pittore di Prestino Sergio Tagliabue ill primo artista della serie sarà però Adriano Caverzasio, già protagonista di una personale a San Pietro in Atrio nel 2011.
Sabato 1° dicembre alle ore 17.30 inaugurerà Immagini, una esposizione di dipinti, disegni e una cartella con sei acqueforti a tiratura limitata, una copia della quale verrà donata al Comune che la conserverà proprio in Biblioteca. La mostra rimarrà aperta fino al 29 dicembre con i seguenti orari: lunedì, martedì, giovedì e venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 19, mercoledì dalle 9 alle ore 18 in occasione del “Mercoledì del cittadino” che interessa uffici pubblici e privati della città, e sabato dalle 14 alle 19. Ingresso libero.
L’arte di Caverzasio, nato a Rodero nel 1944, indaga le architetture razionaliste comasche mettendole a confronto, nella parte più recente del suo percorso creativo, con le suggestioni evocate dal patrimonio monumentale di Pisa. Proprio nella città toscana ha infatti tenuto una mostra dal titolo Architetture a confronto.

Lorenzo Morandotti

Nella foto:
Adriano Caverzasio nel suo studio. Sarà protagonista per un mese in Biblioteca

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.