Cayenne rubata in Svizzera: inseguimento in A9

LA STRADALE RECUPERA L’AUTO
(m.pv.) Sorpresi a bordo di un’auto rubata in Svizzera il 20 giugno 2014 (una Porsche Cayenne con targa russa) hanno prima tentato la fuga lungo l’autostrada A9, poi, giunti all’altezza di Montano Lucino, hanno abbandonato il mezzo fuggendo a piedi nei boschi. L’episodio è avvenuto domenica pomeriggio ma la notizia è stata diffusa solo ieri. Il tutto è nato quando una pattuglia della stradale ha intimato l’alt per un controllo al veicolo con a bordo due uomini. Questi, anziché fermarsi, hanno accelerato tentando l’inutile fuga. L’auto recuperata dalla polizia è stata poi sottoposta ad accertamenti alla ricerca di impronte digitali utili alle indagini. A bordo c’erano anche arnesi da scasso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.