Cercare soluzioni serie non è un’utopia

Prostituzione sulle strade

La prostituzione è una piaga anche per il Comasco. Forse non ce ne accorgiamo più, forse siamo ormai assuefatti, ma quotidianamente dobbiamo assistere al commercio di corpi – sulle strade come negli anonimi appartamenti – che fanno della vita umana un oggetto e non una persona unica e irripetibile.
Tutto questo nell’indifferenza delle istituzioni e della stessa gente comune che tollera spettacoli indecorosi su molte strade del Comasco.
Da tempo si parla di fare qualcosa, con proposte fantasiose e al limite della decenza (riapertura delle case chiuse, aree recintate per il sesso a pagamento, eccetera).
Forse la notizia che piovono sanzioni pesanti su chi si apparta in auto con le prostitute può costituire una inversione di tendenza?
Lo spirito può essere forte ma la carne debole, però qualche buon esempio in termini di serietà e di castigo può assicurarci un maggior decoro.

Leonardo G.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.