Motori: Jacopo Cerutti, migliore italiano alla Dakar, è rientrato a Como

Jacopo Cerutti Jacopo Cerutti con la fidanzata Elisabetta all’arrivo alla Malpensa poco dopo le 18 di lunedì

Ad accoglierlo, all’aeroporto della Malpensa, la fidanzata Elisabetta, mamma Linda; poi gli amici e il presidente della sua società, il Motoclub Natale Noseda di Intimiano. Non poteva mancare anche il suo cane. Jacopo Cerutti è tornato in Italia, reduce dalla Dakar. Il centauro lariano al suo arrivo alla Malpensa ha trovato lo striscione “Jacopo-Orgoglio italiano”. Il comasco, infatti, alla prima esperienza alla massacrante corsa sudamericana, ha terminato al 12° posto assoluto, migliore della truppa italiana, davanti a tanti colleghi che ben conoscevano questa gara. Per lui,  che ha gareggiato con una Husqvarna, una grande soddisfazione.

“Mentre ero là – ha spiegato – ci sono stati momenti in cui dicevo… qui non voglio più tornare. Ma ora, a ben guardare, è normale pensare che questa esperienza possa essere capitalizzata in vista di una nuova partecipazione alla Dakar. Il risultato? Non posso che essere molto felice”. Cerutti Malpensa

Ora Jacopo è atteso da un po’ di riposo, dalla festa che le persone a lui vicine stanno organizzando, senza dimenticare le interviste-resoconto di questa bella avventura. Poi riprenderanno anche le gare, con il lariano che ora sarà, in ogni evento, l’uomo da battere.

Massimo Moscardi

Articoli correlati