Cerutti: va alla svizzera Bobst, sconfitta cordata italiana

Timori per occupazione nell' azienda di Casale Monferrato

(ANSA) – MILANO, 15 LUG – E’ la svizzera Bobst ad aggiudicarsi la storica azienda Cerutti battendo sul filo di lana la cordata italiana composta da Marco Drago, Diana Bracco, Ernesto Pellegrini e Franco Goglio e affiancata da Invitalia. La seconda asta competitiva per rilevare i rami d’azienda Officine Meccaniche Giovanni Cerutti e Cerutti Packaging Equipment, parte della Cerutti di Casale Monferrato (Alessandria), dopo il rilancio del prezzo a 6,9 milioni fatto dalla cordata italiana Rinascita Seconda, ha visto l’assegnazione per 7 milioni a Bobst. Gli imprenditori di Rinascita Seconda ”si dicono profondamente dispiaciuti per l’esito della gara”, e sottolineano che "le attività della storica azienda Cerutti rischieranno di disperdersi all’interno di un gruppo straniero con gravi conseguenze per il tessuto sociale ed economico del territorio". In particolare segnalano che il bando di gara, per come è stato concepito e strutturato, non teneva conto della valenza sociale e degli aspetti occupazionali. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.