Chelsea,fatturato sale ma oltre 100 mln euro perdite

Club: pesa acquisti giocatori

(ANSA) – ROMA, 01 GEN – ‘Fatturato cresciuto per il quarto anno consecutivo, ma perdite non lontane dai cento milioni di sterline (96,6, pari a oltre 114 milioni di euro). Questi i dati principali del bilancio del Chelsea chiuso al 30 giugno 2019, diffuso dal club londinese. Il fatturato del gruppo è cresciuto a 446,7 milioni di sterline (528 mln in euro) da 443,4 milioni dell’anno precedente, mentre i 96,6 milioni di perdite sono dovuti, secondo la società, "agli acquisti di giocatori e alla mancata partecipazione alla Champions, insieme ai costi associati con il cambio della gestione della prima squadra", passata dalle mani di Maurizio Sarri a quelle di Frank Lampard. Nonostante le notevoli perdite, il Chelsea sostiene di poter garantire il rispetto dei criteri di pareggio di bilancio previsti dal Financial Fair Play della Uefa. Il presidente del club di proprietà di Roman Abramovich, Bruce Buck, ha dichiarato che "la costante crescita delle entrate e un’ attenta gestione finanziaria nelle ultime stagioni ha permesso di effettuare notevoli investimenti sui giocatori – citando il portiere Kepa, Christian Pulisic, Mateo Kovacic e Jorginho -, pur mantenendo la conformità alle normative Uefa. Ciò ha permesso di raggiungere la vittoria dell’Europa League, mentre la solida base commerciale garantirà sia la costante ricerca del successo dentro e fuori dal campo, sia la stabilità finanziaria" (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.