Chiasso da premio Nobel con Wole Soyinka

Il premio Nobel Wole Soyinka
Anche quest’anno il comitato di ChiassoLetteraria ha lavorato alacremente per comporre un programma ricco e variegato, con alcune gemme come Wole Soyinka, Premio Nobel per la letteratura nel 1986 e personalità di spicco a livello mondiale, che vi invitiamo a conoscere personalmente venerdì 3 maggio alle 18.30 in occasione della cerimonia d’apertura, a cui seguirà il consueto aperitivo offerto dal Comune di Chiasso e dalla nostra associazione.
Gli appuntamenti da non perdere sono davvero tanti: dal concerto iniziale il 1 maggio con i Fratelli Mancuso, al consueto Poetry Slam, agli incontri con la giovane letteratura svizzera, la scrittrice egiziana Basma Abdel Aziz, detta « la ribelle » per le sue prese di posizione irriducibili, l’esploratrice norvegese e scrittrice di gialli storici Monica Kristensen (sulle tracce dell’ultimo viaggio di Amundsen), la poesia di Enrico Testa (con Fabio Pusterla), Andrea Pomella e Ermanno Cavazzoni, l’umanità di autori come Andrea Bajani, Antoine Volodine, Alessandro Del Grande, Dick Marty, Franco « Bifo » Berardi (assieme a Christian Marazzi).
Sul sito www.chiassoletteraria.ch, potrete trovare il programma dettagliato, le schede degli autori, ulteriori informazioni e aggiornamenti, nonché i video e le fotografie del Festival (in diretta streaming anche diversi appuntamenti dal 3 al 5 maggio).
Il Festival è organizzato dall’omonima associazione ChiassoLetteraria con la consulenza di un comitato scientifico, il sostegno del Comune e del Centro Culturale di Chiasso, del Cantone Ticino, di Pro Helvetia, dell’Hupac S.A., dell’AGE S.A e di diversi sponsor privati e pubblici nonché del media-partenariato della Rete DUE della RSI, che sarà presente al Festival con una postazione “live”, di Extra e del Corriere del Ticino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.