Chiasso in visita a Cernobbio nel segno di Dudovich

Cernobbio Villa Bernasconi mostra di illustrazioni di Marcello Dudovich

L’associazione “Amici del M.a.x. museo” di Chiasso organizza, per sabato 18 gennaio, una visita a Cernobbio, nell’ambito della mostra in corso: “Marcello Dudovich (1878-1962). Fotografia fra arte e passione”. La giornata inizierà con la visita guidata al Museo Villa Bernasconi insieme alla responsabile Claudia Taibez e alla curatrice della mostra, Nicoletta Ossanna Cavadini. Dopo pranzo, è prevista la visita guidata alla vicina Villa Erba. Un viaggio a ritroso nel tempo, fino a inizio Novecento, alla scoperta di due affascinanti ville e della loro storia. Villa Bernasconi, infatti, è stata costruita fra il 1905 e il 1906 su progetto dell’architetto Alfredo Campanini ed è una delle più significative realizzazioni italiane in stile Liberty. Il progetto architettonico sperimenta forme libere e un apparato ornamentale che si integra con l’edificio stesso. La villa, dopo un attento restauro, è oggi divenuta un museo. Villa Erba, concepita a fine Ottocento secondo suggestioni manieriste, ha all’interno un vestibolo con sfarzose decorazioni del Lorenzoli e grandi vetrate aperte verso il lago. Fu dimora di Luchino Visconti, figlio del duca Giuseppe Visconti di Modrone e di Carla Erba, e costituì una delle fonti di ispirazione del grande regista. Il rientro a Chiasso è previsto per le 16.15, in tempo per seguire alle ore 17 al m.a.x. museo la performance di danza contemporanea dentro nelle sale del museo intitolata “Danza e Mistero”. Omaggio alla danzatrice Charlotte Bara di Tiziana Arnaboldi. Le iscrizioni devono pervenire, al massimo una settimana prima, ad: amici@maxmuseo.ch.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.