Chiasso racconta l’Astrattismo e il Razionalismo

museo della seta, inaugurazione mostra di Manlio Rho.

Nuova iniziativa del circolo transfrontaliero “Cultura, Insieme”, libera associazione culturale italo-elvetica che il 22 gennaio ospiterà alle 20.30 nel foyer del Cinema Teatro di Chiasso in via Dante (di fronte al Max Museo) la conferenza del professor Antonio D’Avossa sull’Astrattismo. Si parlerà oltre che di maestri internazionali come Wassily Kandinsky, Kazimir Malevich e Piet Mondrian, anche del “Gruppo Como” e del lavoro dei maestri comaschi Manlio Rho (sui suoi intensi rapporti col mondo tessile è in corso una mostra al Museo della Seta di via Castelnuoto 9 a Como), Mario Radice, Aldo Galli e dell’architetto razionalista di Meda, ma lariano di adozione, Giuseppe Terragni. Ingresso libero. La sua attività è iniziata nel 1986; il Circolo ha assunto la denominazione attuale nel 1989, trent’anni fa esatti. Dal dicembre 1995 fa parte della costituita “Regio Insubrica” (associazione di collaborazione transfrontaliera tra il Canton Ticino, le Province di Como, Varese, Verbano-Cusio-Ossola). La sede è in Chiasso – Piazza Col. C.Bernasconi, 8. L’associazione conta, attualmente, 330 soci.

Il Circolo ha organizzato corsi sulla Storia del Teatro, dalle origini alla contemporaneità, sul teatro elisabettiano e shakesperiano e ha inserito, nei suoi programmi, spettacoli teatrali e concerti musicali.

Spesso si é occupato di arte: di Michelangelo, per il restauro della Cappella Sistina; del Beato Angelico e di Luca Signorelli, per il restauro della Cappella di S. Brizio nel Duomo di Orvieto; di Borromini, per il restauro della Chiesa di S. Carlino alle 4 Fontane a Roma; di Bernini; delle antichità egiziane, per il restauro della Tomba di Nefertari e di Amenofi III°, di Giotto, per gli affreschi nella Cappella degli Scrovegni a Padova ecc.

Sono stati suoi ospiti, nei recenti programmi svolti: Carlo Bo, Lalla Romano, Giuseppe Pontiggia, Dacia Maraini, Giulio Einaudi, Maria Corti, Giovanni Nencioni, Gianluigi Colalucci, Umberto Baldini, Pierluigi De Vecchi, Paolo Portoghesi, Antonio Paolucci, Alberto Ronchey, Giovanni Raboni, Giovanni Giudici, Giorgio Orelli, Khaled Fouad Allam, Kaspar Elm, Anna e Sergio Donadoni, Sergio Romano, Edoardo Boncinelli, Marcello Fagiolo, Franco Borsi, Franco Cardini, Armando Torno, Franco Prodi, Giulio Giorello, umberto Veronesi, Philippe Daverio e numerosi altri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.