Chiedono di esaminare l’acqua e derubano due pensionati

Cirimido

(l.o.) Con la scusa di controllare la quantità di mercurio nell’acqua, due falsi tecnici sono riusciti a derubare due pensionati di Cirimido. Mercoledì i due hanno citofonato alla casa dei due pensionati, in pieno centro, attorno alle 9. Si sono presentati come tecnici dell’acqua incaricati di verificare la presenza di mercurio o di altre sostanze inquinanti. A quanto pare

sono stati talmente rassicuranti che i due pensionati hanno aperto loro la porta di casa: uno si è fermato al primo piano, mentre l’altro è stato accompagnato persino al piano superiore. I due falsi tecnici si sarebbe avvicinati al lavandino con tanto di apparecchio e avrebbero chiesto di staccare tutti gli apparecchi elettrici, compreso il telefono e di radunare gli oggetti d’oro sul tavolo. Il tempo di appoggiare i preziosi e i falsi tecnici li hanno fatti sparire. Indagano i carabinieri di Lomazzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.