Chieri ’76, nuova avventura per Asia Bonelli. «Una esperienza per crescere e migliorarmi»

Asia Bonelli

È iniziata la stagione 2021-2022 della Reale Mutua Fenera Chieri ’76, la quarta in A1 femminile di pallavolo. Nella formazione piemontese anche la comasca Asia Bonelli, che nello scorso campionato ha esordito nella massima serie tricolore con la maglia di Busto Arsizio. Dopo i primi test hanno preso il via gli allenamenti, seppure a ranghi ridotti.
Le giocatrici attualmente a disposizione sono sei: oltre ad Asia, Francesca Bosio, Chiara De Bortoli, Alessia Mazzaro, Elena Perinelli e Francesca Villani. Con loro gran parte dello staff, compreso coach Giulio Cesare Bregoli, arrivato a Chieri al termine dell’esperienza nei giochi olimpici di Tokyo con la nazionale azzurra di cui è viceallenatore.
La prossima settimana si aggiungeranno Martina Armini, Francesca Guarena e il viceallenatore Marco Sinibaldi, che hanno beneficiato di qualche giorno di riposo in più avendo concluso la precedente stagione il 26 luglio nelle finali nazionali Under 19. Inoltre si aggregheranno alla prima squadra le giovani Giulia Resmini e Carola Colombino. Toccherà poi alle straniere: Kaja Grobelna, Yagmur Karaoglu, Rhamat Alhassan, Ali Frantti, e Camilla Weitzel e Helena Cazaute, queste ultime al termine dell’Europeo, dove gareggeranno con le loro nazionali.
Classe 2000, nata a Como e di casa ad Albiolo, 181 centimetri d’altezza, Asia Bonelli è reduce dalla sua prima stagione in A1 disputata con Busto Arsizio; la lariana aveva debuttato proprio contro Chieri, l’1 settembre 2020, nei quarti di finale della Supercoppa.
Appassionata di pallavolo fin da tenera età (ha iniziato a giocare a 7 anni), ha militato fino a 16 anni nella Polisportiva Intercomunale di Solbiate con Cagno. Poi le esperienze con Orago, Novara e Albese fra Under 18, B1 e B2, quindi nel 2019-2020 il suo primo campionato di serie A, con San Giovanni in Marignano in A2.
In carriera ha vestito anche la maglia azzurra della nazionale Prejuniores, con cui ha vinto il Torneo delle Otto Nazioni in Portogallo.
«Sono una giocatrice determinata che ha tanta voglia di crescere – ha detto Asia al suo arrivo nel club piemontese – Nella scorsa stagione ho lavorato molto per velocizzare il mio gioco. Vorrei migliorare ulteriormente qui: Chieri è un bel posto per imparare e crescere».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.