Cronaca

Chiesta la perizia psichiatrica per la fan molesta di Dj Francesco

Il processo in Tribunale
Si è aperto ieri mattina in tribunale a Como il processo per stalking ad una fan di Francesco Facchinetti.
La donna, una 44enne di Napoli difesa dall’avvocato Davide Arcellaschi, è accusata di avere inviato un migliaio di lettere in sette anni. Le ultime 65 (in appena tre mesi) tenute da parte da un esausto Dj Francesco che le ha poi portate ai carabinieri di Mariano Comense, anticamera del fascicolo di indagine aperto appunto con l’accusa di stalking.
La storia fa riferimento a quanto avvenne fino al gennaio del 2012 quando, come detto, il “Capitan Uncino” della musica italiana decise di mettere un freno a quella donna che lo molestava in continuazione.

Minacce, messaggi in codice, parole cerchiate in rosso per non si sa quale motivo, e pure foto hard della molestatrice, assai esplicite, nel pieno di rapporti sessuali con anonimi partner accompagnate dal ritaglio di un giornale dove si faceva riferimento al tentato omicidio della madre da parte della stessa donna. Una situazione decisamente pericolosa per Francesco Facchinetti, che tra l’altro proseguiva da ben sette anni. Le lettere, per la verità, venivano inviate anche ad altri Vip legati in qualche modo a Facchinetti. Ora, all’apertura dell’udienza di fronte al giudice monocratico del tribunale di Como, la difesa della donna ha chiesto al giudice di effettuare sulla 44enne una perizia psichiatrica.
La riserva su questa istanza non è ancora stata sciolta. L’udienza è poi stata rinviata a ottobre quando in aula come testimone sarà chiamato a deporre proprio la vittima delle molestie, Dj Francesco.

M. Pv.

1 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto