Chiusa la camera ardente dedicata a Gino Strada

Oltre 11mila persone hanno reso omaggio al medico di guerra

(ANSA) – MILANO, 23 AGO – Si è appena chiusa la camera ardente dedicata al fondatore di Emergency Gino Strada, rimasta aperta nella sede milanese dell’organizzazione umanitaria da sabato pomeriggio alle 14 di oggi. In tre giorni sono state quasi 11mila le persone che hanno voluto rendere omaggio al medico di guerra. Nelle ultime ore di apertura, hanno fatto capolino nella sala in cui erano esposte le ceneri di Strada, oltre a diversi cittadini comuni, anche gli assessori comunali di Milano Gabriele Rabaiotti, Pier Francesco Maran e Paolo Limonta, gli esponenti Dem Pierfrancesco Majorino, Emanuele Fiano e Gian Mario Fragomeli, il giornalista Michele Serra e la cantante Fiorella Mannoia. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.