Chiusura delle frontiere, la Svizzera potrebbe decidere domani ma il governo è diviso

Operazione della Guardia di finanza a Ponte Chiasso

Il governo svizzero potrebbe chiudere domani le frontiere con l’Italia per contrastare la diffusione dell’epidemia di Coronavirus. L’indiscrezione proviene dal Blick, popolare giornale zurighese del gruppo Ringier.

Secondo il quotidiano il ministro Karin Keller-Sutter avrebbe preparato un’ordinanza da discutere e votare domani in consiglio federale.

Al momento non è chiaro se la chiusura delle dogane sarà estesa a tutti o limitata ai frontalieri che non lavorano nel settore sanitario.

Nel governo svizzero non mancherebbero le voci contrarie all’ordinanza. Sempre secondo il Blick sia il ministro dell’Economia Ueli Maurer (Udc) sia il ministro degli Esteri, il ticinese Ignazio Cassis, non sarebbero favorevoli.

Intanto per domani è atteso in Ticino l’arrivo del ministro della Sanità, il consigliere federale Alain Berset.

Articoli correlati

3 Commenti

  • Avatar
    Arabela Della Caaa , 14 Marzo 2020 @ 11:06

    Interesse finanziario prima di tutto
    No importa il resto, una volta mercenari, sempre mercenari

  • Avatar
    Massimo , 13 Marzo 2020 @ 20:18

    E’ solo una questione economica, nessuno pensa all’ incolumita’ delle persone. Vergognatevi

  • Avatar
    Maury , 13 Marzo 2020 @ 6:22

    Vi facevo più seri e più umani,invece tenete le dogane aperte.
    Vergognatevi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.