Ciclismo: Cassani lascia incarico Ct nazionale a ottobre

Dopo incontro con Dagnoni

(ANSA) – ROMA, 13 AGO – Terminerà alla fine del prossimo settembre l’incarico di commissario tecnico azzurro della strada per Davide Cassani. "Dopo 8 anni è giusto cambiare – afferma – e il Campionato del mondo nelle Fiandre sarà il mio ultimo da ct, ma non sarà il mio ultimo incarico in Federazione". Cassani e il presidente di Federciclismo, Cordiano Dagnoni, si sono incontrati ieri a Milano per discutere dell’accordo che vedrà Federciclismo e il ct ancora assieme in un nuovo progetto federale. Al termine della riunione – fa sapere Federciclismo – "si è giunti così all’intesa che vede il ct Cassani confermato fino al termine del suo incarico (30 settembre 2021) e da ottobre cambiare ruolo a prescindere dai risultati ottenuti agli Europei e Mondiali". "Da sempre – aggiunge Cassani – porto la maglia azzurra nel cuore. Ringrazio il presidente Cordiano Dagnoni e il Consiglio Federale per la fiducia che mi è stata dimostrata nel propormi questo nuovo ruolo all’interno della Fci. Per me si tratta di un ulteriore stimolo e sono sicuro di poter dare un fattivo contributo in un altro ambito che non è più quello tecnico". Dagnoni ha commentato: "Ringrazio Davide per aver sposato lo spirito del gruppo ed essersi dimostrato uomo Fci a 360 gradi condividendo con noi progetti e visione. Ora rimaniamo concentrati verso i prossimi obiettivi a partire dagli Europei di Trento". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.