Ciclismo: fermato dal mal di schiena, niente Giro per Pinot

Corsa perde un protagonista. A rischio anche la presenza al Tour

(ANSA) – ROMA, 24 APR – Niente Giro d’Italia per Thibaut Pinot: il corridore francese ha rinunciato a partecipare alla corsa, che partirà l’8 maggio da Torino. "Non posso nascondermi: non sono in condizione di brillare al Giro", ha ammesso il leader della squadra Groupama-FDJ, in difficoltà con il mal di schiena dalla fine di agosto del 2020, quando cadde durante la prima tappa del Tour de France. "Non è nemmeno una questione di forma ma il dolore mi impedisce di essere efficiente", ha spiegato l’atleta francese. Pinot aveva fatto del Giro il suo obiettivo principale per la prima parte di stagione, "sono deluso ma penso al resto. Voglio curarmi , lasciami alle spalle i problemi alla schiena e riprendere il mio livello". Il suo team ha fatto sapere che "non è stata fissata una data per la ripresa delle gare e non è stato ancora definito alcun obiettivo sportivo". A questo punto anche la partecipazione al Tour, che partirà il 26 giugno, è ormai ipotetica poiché la squadra è già concentrata su Arnaud Démare per gli sprint e sullo scalatore David Gaudu per la montagna. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.