Ciclismo, partenza del “Giro di Lombardia” 2014: Como è in pole position

sormano1Il Giro di Lombardia 2014 di ciclismo potrebbe partire da Como. Lo ha comunicato alla giunta del capoluogo l’assessore allo Sport Luigi Cavadini. “L’accordo  è in via di definizione – ha fatto sapere l’amministratore – ma tutto fa pensare che l’evento, di grande richiamo sportivo e turistico, quest’anno possa prendere il via dalla nostra città. E nel 2015  a Como potrebbe essere posto il traguardo della corsa”. 

Come è noto, l’evento organizzato da Rcs Sport, valido per la Coppa del Mondo Uci, negli ultimi anni aveva visto la sua conclusione a Lecco: una soluzione caldeggiata dall’ex presidente della Regione Roberto Formigoni, che è originario proprio della città manzoniana. Ma il traguardo comasco ha sempre fatto parte della storia di questa competizione.

Negli anni ruggenti l’arrivo era sulla pista allo stadio Sinigaglia (quando ancora c’era l’anello di ciclismo). Poi è stato sul lungolago e, in periodi  più recenti, proprio in piazza Cavour, dove hanno vinto grandi nomi: Damiano Cunego nel 2004, 2007 e 2008, Paolo Bettini nel 2005 e 2006, Philippe Gilbert nel 2009 e 2010. Ma, al di là delle scelte che riguardano la partenza e l’epilogo, il “Lombardia” ha sempre vissuto le sue fasi decisive nel Comasco, con la scalata del Ghisallo e con la riproposizione, in anni recenti, del terribile Muro di Sormano (nella foto). E’ bene ricordare che dallo scorso anno la gara non si disputa più al sabato, bensì alla domenica: per questo 2014 l’appuntamento è fissato al 5 ottobre. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.