Ciclismo: Viviani ‘Roubaix? Mi piace Giro tutto italiano..’

'Inevitabili sovrapposizioni

(ANSA) – ROMA, 06 MAG – "Per il nuovo calendario sono felice e lo dovrebbe essere tutto il mondo del ciclismo, perché è il primo segnale di ripartenza di cui tutti avevamo bisogno". Così l’olimpionico della pista, Elia Viviani, commenta all’ANSA le tappe del nuovo calendario del ciclismo per il 2020. "Credo che per tanti l’obbiettivo principale sarà il Tour, le sovrapposizioni erano purtroppo inevitabili. Le classiche durante il Giro sono tante e costringeranno gli atleti fare delle scelte – aggiunge -. A me personalmente un Giro tutto in Italia a ottobre piace: farò il possibile per esserci". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.