Ciclista travolto da un’auto pirata in via Dante, è grave

I testimoni hanno annotato la targa
Un uomo di 55 anni che viaggiava in bicicletta in via Dante è stato travolto da un’auto pirata poco dopo le 19 di ieri. Ricoverato al Valduce, il ciclista è in condizioni serie, ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Gli agenti della polizia locale sono sulle tracce dell’automobilista coinvolta nell’incidente. Secondo le prime testimonianze, si tratterebbe di una donna che dopo l’impatto è fuggita.
Il ciclista investito vive in città, in via San Martino. Ieri sera

era uscito in sella alla sua bicicletta. Stava percorrendo via Dante quando, all’altezza dell’incrocio con via Ciceri, secondo le prime ricostruzioni, è stato investito da un’auto. Dopo l’incidente, la vettura ha ripreso la sua corsa allontanandosi rapidamente.
Non si comprende ancora se l’automobilista si sia fatta prendere dal panico dopo aver visto il ciclista a terra, oppure se non si sia neppure accorta dello scontro. All’incidente hanno comunque assistito alcuni testimoni, che sono convinti di aver visto una donna al volante del veicolo. I presenti sarebbero riusciti anche a segnare il numero di targa della vettura che ha travolto il ciclista. Allertati dai passanti, sul posto sono intervenuti in pochi istanti gli operatori della vicina Croce Azzurra.
Nella caduta, il 55enne ha battuto la testa e riportato alcuni traumi e ferite in diverse parti del corpo. Trasferito d’urgenza al pronto soccorso del Valduce, fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. In via Dante, per i rilievi sono intervenuti gli agenti della polizia locale. I vigili hanno raccolto la testimonianza dei presenti che hanno assistito all’investimento e confrontato il numero di targa con il database della centrale. La “pirata” dovrebbe avere le ore contate.

Anna Campaniello

Nella foto:
Un agente della polizia locale di Como controlla la bicicletta dell’investito (Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.