Cig straordinaria per i lavoratori della Manzardo

Albese con Cassano
Firmato l’accordo per la richiesta di cassa integrazione straordinaria. «Un piccolo paracadute», dicono i sindacati, fondamentale per attutire l’impatto del fallimento della Manzardo spa, ditta di Albese con Cassano specializzata nella commercializzazione di prodotti idrosanitari fallita lo scorso 20 ottobre.
«Ieri mattina è stato siglato il documento per la richiesta della cassa straordinaria per fallimento. Ora, l’ammortizzatore sociale dev’essere concesso, ma si tratta di una formalità. So che il curatore fallimentare sta già contattando il ministero per accelerare la pratica – dice Marina Pedraglio, sindacalista della Cgil – Qualche dipendente della Manzardo è già riuscito a ricollocarsi, ma per molti lavoratori non è facile».
La cassa integrazione straordinaria decorrerà dalla data del fallimento, il 20 ottobre scorso, e durerà un anno.
Nei giorni scorsi è sfumata una trattativa molto importante per il futuro dei dipendenti, quella avviata da alcuni rappresentanti sindacali interni su un possibile acquisto dell’azienda da parte un imprenditore del settore. Ipotesi che, per ora, sembra ferma al palo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.