Cile, sanità vicina al collasso

Nel paese 69.102 casi di coronavirus con 718 decessi

(ANSA) – ROMA, 25 MAG – La pandemia di coronavirus ha spinto il sistema sanitario del Cile "molto vicino al limite": lo ha detto il presidente del Paese, Sebastián Piñera, secondo quanto riporta la Bbc. "Siamo molto consci del fatto che il sistema sanitario è sotto una grande pressione", ha detto ieri Piñera: "Siamo molto vicini al limite perche’ abbiamo avuto un grande incremento del bisogno e della richiesta di cure mediche, così come di letti e di ventilatori nei reparti di terapia intensiva", ha proseguito. Il Cile, secondo i dati dell’Università Johns Hopkins, registra ad oggi 69.102 casi di coronavirus, inclusi 718 decessi. E la capitale Santiago, che è stata posta in rigido lockdown, registra il maggior numero di casi rispetto a qualsiasi altra città del Paese. Nonostante il lockdown, Santiago è stata teatro negli ultimi giorni di scontri tra dimostrati e polizia per la mancanza di cibo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.