Cina convoca ambasciatore Usa per sanzioni Hong Kong

Minaccia l'adozione di sanzioni su entità e singoli americani

(ANSA) – PECHINO, 15 LUG – La Cina ha convocato oggi l’ambasciatore Usa a Pechino in risposta alle sanzioni decise da Washington sulla controversa legge sulla sicurezza nazionale imposta dal governo centrale a Hong Kong. Lo riferisce il ministero degli Esteri, ribadendo il disappunto per l’iniziativa e assicurando l’adozione delle necessarie contromisure. "Al fine di tutelare i suoi interessi legittimi, la Cina prenderà la necessaria risposta alle errate azioni Usa, incluse le sanzioni contro entità e singoli americani", si legge in un comunicato. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.