Cina e Russia chiudono il loro confine

Decisione temporanea per evitare i casi di infezioni importate

(ANSA) – PECHINO, 8 APR – La Cina ha chiuso tutti i 4 accessi al confine con la Russia per scongiurare nuovi casi importati di Covid-19. Sono, scrive il Quotidiano del Popolo, Suifenhe, HuiChun e Dongning nella provincia di nordest dello Heilongjiang e di Manzhouli nella Mongolia Interna. La mossa, adottata in via temporanea da Mosca e Pechino, è maturata dopo che, su 2.443 persone entrate in Cina dalla Russia via Suifenhe dal 21 marzo al 7 aprile, 84 sono risultate contagiate e 127 sono state classificate asintomatiche, secondo il network statale Cctv.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.