Cina, ‘riunificazione pacifica Taiwan’

Pronti a parlare con tutti su base 'Unica Cina' e Consenso 1992

(ANSA) – PECHINO, 28 MAG – Pechino intende promuove "la riunificazione pacifica" della Cina: così il premier Li Keqiang, alla fine dei lavori del Congresso nazionale del popolo, ha tracciato le politiche su Taiwan riusando l’aggettivo "pacifico" escluso dalla sua relazione al Congresso nazionale del popolo. La Cina "considererà sempre i compatrioti" dell’isola "fratelli e sorelle", avendo "saggezza e capacità di gestire i suoi affari interni". Rispettando il principio ‘Unica Cina’ e il consenso del 1992, "siamo pronti a parlare con qualsiasi parte politica".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.