Cinema all’aperto stasera a Cermenate

Una scena di "Il ritorno di Mary Poppins"

“Tra la luna e le stelle. Notti di cinema itinerante” è la rassegna di cinema all’aperto organizzata dal comune di Cermenate. Nell’anfiteatro delle scuole medie, in via Giovanni da Cermenate (in caso di maltempo all’auditorium “Padre Arcangelo Zucchi”), stasera alle 21.30, verrà proposto Il ritorno di Mary Poppins. Presentato come un sequel, si svolge nella Londra della crisi economica tra le due guerre dove Michael Banks è vedovo da un anno con tre figli a cui badare. Per loro, ha rinunciato alla pittura ed è entrato in banca. Ma ora la stessa banca reclama la sua casa e i soldi per riscattarla non ci sono. Il tempo è maturo perché Mary Poppins cali dal cielo aggrappata al suo ombrello per occuparsi dei piccoli e grandi Banks, in viale dei Ciliegi numero diciassette.
Al Lido di Ossucciole proiezioni di film all’aperto tutti i martedì, alle 21.30. Il 25 giugno è in calendario Ben is back film drammatico di Peter Hedges. Protagonista è Holly Burns (Julia Roberts) madre di quattro figli. I due più piccoli, nati dal secondo matrimonio, sono eccitati all’idea di trascorrere il Natale con il primo figlio di Holly, Ben, in permesso da una comunità dove si sta disintossicando. Holly vuole credere alla buona fede di Ben, che sembra disposto ad essere messo alla prova.
Prosegue la rassegna di cinema all’aperto dello Spazio Gloria. In piazza Martinelli, mercoledì 26 e giovedì 27 giugno, alle 21.30, tocca ad Euforia, film drammatico di Valeria Golino. Matteo (Riccardo Scamarcio) è un giovane imprenditore spregiudicato e affascinante che coltiva ogni tipo di distrazione: denaro, droga, sesso, culto del corpo. Suo fratello Ettore (Valerio Mastandrea) insegna alle scuole medie e vive in una cittadina di provincia. È un uomo tutto d’un pezzo e deve affrontare una malattia grave. Matteo torna a frequentarlo per occuparsi di lui. «Il titolo – racconta la regista Golino – è ispirato a quella bella e pericolosa sensazione sperimentata dai subacquei nelle grandi profondità: un sentimento di assoluta felicità e di libertà totale. Che deve essere immediatamente seguita dalla decisione di raggiungere la superficie prima che sia troppo tardi». Ingresso: 7 euro. Info: www.spaziogloria.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.