Cinquestelle: “Sì all’abolizione del coprifuoco, ma prima guardiamo i dati”

Emergenza Coronavirus Covid

“In Consiglio dei Ministri la Lega ha approvato il coprifuoco, in Parlamento si è astenuta mentre in piazza ha chiesto di toglierlo. C’è molta schizofrenia nel centrodestra che oggi in Lombardia chiede al suo stesso Governo di abolire il coprifuoco. È davvero ovvio ribadire che tutti vogliamo tornare alla normalità, ma vi chiediamo di pazientare altri sette giorni. Visto che la zona gialla risale a una settimana fa, se la settimana prossima la curva dei contagi continuerà a scendere potremmo votare convintamente questa mozione per eliminare il coprifuoco, ma facciamolo solo in piena sicurezza. È più facile ricadere in una pandemia piuttosto che uscirne. Non prendiamo rischi inutili o facciamo fughe in avanti e non vanifichiamo i grandissimi sacrifici fatti nell’ultimo anno”, così Dino Alberti, consigliere regionale del M5S Lombardia, sulla mozione del centrodestra per l’abolizione del coprifuoco sulla quale il M5S non ha partecipato al voto con l’eccezione del consigliere Luigi Piccirillo che si è astenuto sulla mozione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.