Ciotola aggredito prima della gara nel sottopassaggio dello stadio

La denuncia del giocatore
Prepartita agitato ad Avellino. Il giocatore del Como, Nicola Ciotola, ex dei lupi biancoverdi, ha infatti denunciato sulla sua pagina Facebook di essere stato aggredito nel sottopassaggio dello stadio subito prima dell’inizio della gara. «Dopo vent’anni di calcio sudando per la maglia e cercando di dare sempre il meglio, ecco che vieni aggredito e prendi uno schiaffo da uno nel sottopassaggio ad Avellino dopo il riscaldamento prima della partita – scrive il giocatore – Mi mancava questa

, purtroppo esiste ancora questa gente, ma la colpa è mia che mi sono fermato a parlare». Come detto, l’attaccante aveva giocato in passato con l’Avellino, lasciando anche un buon ricordo tra i tifosi che ieri gli hanno espresso solidarietà. «Proprio ad Avellino doveva succedere tutto ciò, dove tre anni fa ho gioito, ho pianto, ho sempre dato tutto per la maglia e alla fine sono uscito sempre a testa alta. Non esiste riconoscenza, c’è sempre da imparare nella vita». La speranza è ovviamente che chi di dovere prenda provvedimenti.

Mauro Peverelli

Nella foto:
Ciotola con la maglia dell’Avellino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.