Cisl dei Laghi, Larghi conclude il mandato. Domani il congresso

Inizia domani il secondo congresso della Cisl dei Laghi, il sindacato che unisce le province di Como e di Varese. Il segretario generale uscente Gerardo Larghi conclude il suo mandato.
Attesa per il nome del successore. Le assise del sindacato con più iscritti nel Comasco vedrà impegnati 260 delegati in rappresentanza di 124mila tesserati. All’appuntamento i cislini giungono dopo un’ampia fase precongressuale che ha visto svolgersi diciotto congressi di categoria.
Le assise si terranno al Birrificio di via Pasquale Paoli a Como alla presenza dei vertici nazionali e regionali del sindacato, con Gigi Petteni, segretario confederale nazionale, e Ugo Duci, segretario generale della Cisl Lombardia.
A conclusione dei lavori, martedì 4 aprile, sarà eletto a scrutinio segreto il nuovo Consiglio Generale della Cisl dei Laghi che, in base allo statuto, eleggerà poi la nuova segreteria territoriale della quale faranno parte quattro componenti.
Il primo appuntamento, domani, pomeriggio sarà la relazione del segretario uscente Gerardo Larghi, a cui seguiranno vari interventi e il dibattito tra i delegati. Alla ripresa dei lavori, martedì mattina, è prevista la relazione del Collegio sei sindaci e revisori dei conti. A mezzogiorno ci sarà l’intervento conclusivo del segretario confederale nazionale Gigi Petteni. Poi, dalle 13.30, l’apertura dei seggi e, alle 18, la proclamazione degli eletti.

Articoli correlati