Cisl, eliminare sanzioni ai presidi per il Grenn pass

Gissi

(ANSA) – ROMA, 07 AGO – "Chiediamo al più presto la modifica della norma che prevede sanzioni per i presidi" per il mancato rispetto della normativa sul Green pass nella scuola. A dirlo è la segretaria della Cisl Scuola Maddalena Gissi. "Viene previsto per il preside un nuovo profilo, l’ispettore per la salute: non è possibile, i presidi svolgono un compito di indirizzo e leadership educativa e pedagogica, ogni distrazione fa un danno e non può essere individuato il dirigente per un adempimento che non attiene al suo ruolo". La norma prevede, per i presidi, al pari dei soggetti preposti ai controlli negli altri settori, una sanzione da 400 a mille euro. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.