Città invasa dai turisti, molti sono stranieri. Gli Albergatori: «Como è una meta affermata»
Economia, Territorio

Città invasa dai turisti, molti sono stranieri. Gli Albergatori: «Como è una meta affermata»

Lunghe code davanti alla funicolare, lungolago e vie del centro affollate, molti turisti stranieri, alberghi pieni e ristoratori soddisfatti. Ieri Como, complice il bel tempo e le vacanze di Pasqua, mostrava appieno la propria vocazione turistica, richiamando in città non soltanto numerosi lariani desiderosi di fare due passi all’aria aperta, ma anche molti viaggiatori, sia italiani sia stranieri.

«L’andamento è molto buono, i turisti arrivano numerosi, gli stranieri sono tanti, davvero tanti, e giungono da tutto il mondo – afferma Andrea Camesasca, vicepresidente degli Albergatori comaschi – Il Lago di Como è ormai un marchio affermato, siamo una località turistica seria. Questa parte d’Italia ben organizzata piace molto a chi vive all’estero, ma bisogna continuare ad abbellire i luoghi, a incrementare le infrastrutture e a migliorare la viabilità».

La Fiera di Pasqua

Una gita in battello, un po’di relax ai giardini a lago, la salita in funicolare fino a Brunate, una passeggiata tra le vie della città murata per dedicarsi allo shopping, un giro tra le bancarelle della Fiera di Pasqua e l’immancabile camminata sul lungolago, nonostante il cantiere delle paratie lo occupi ancora in buona parte: tutte rispettate le tappe tradizionali dei vacanzieri in riva al Lario. Che non si sono fatti mancare neppure le soste ai bar e nei ristoranti. «Le aspettative degli esercenti sono abbastanza buone – conferma Giovanni Ciceri, presidente della categoria dei Pubblici esercizi di Confcommercio Como – C’è movimento, per cui tra i ristoratori lariani c’è ottimismo. Del resto, si sono molto impegnati, hanno lavorato bene e rinnovato la loro offerta, alla ricerca di nuovi clienti. E la clientela italiana è tornata nei ristoranti, soprattutto in occasione di Pasqua. Certo, a livello nazionale i problemi per la categoria restano, a partire da quello dei voucher aboliti dal governo. Ma ora godiamoci l’afflusso dei turisti»

16 Apr 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto