Cultura e spettacoli

Classica, due stelle chiamate Francesca scendono in campo per aiutare chi soffre

altDego e Leonardi in concerto venerdì sera nella Sala Bianca del Sociale
Musica e solidarietà, un binomio che torna ancora una volta a consolidarsi sul Lario. Segno che il proverbiale “grande cuore di Como” trova nella cultura un campo fertile, se c’è una buona causa da sostenere. Un violino e un pianoforte saranno protagonisti questa settimana in città, per sensibilizzare sugli obiettivi dell’associazione “Antonio e Luigi Palma per la cura del dolore”. Che promuove un concerto benefico della violinista Francesca Dego e della pianista Francesca Leonardi

, impegnate con pagine celebri di Beethoven, Poulenc e Paganini (il celebre concerto n. 2 La campanella). L’appuntamento è per venerdì 31 ottobre, alle 20.30, nella Sala Bianca del Sociale di Como in via Bellini. Biglietti in vendita a 30 euro. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto al sodalizio lariano.
Francesca Dego, lariana di origine, ha esordito da solista a soli 7 anni in California con un concerto di Bach, e in Italia a 14 con Beethoven e l’anno dopo ha eseguito pagine di Mozart con Shlomo Mintz a Tel Aviv. È insomma un autentico astro del violino, tanto che ha debuttato per l’etichetta più in vista nel mondo della classica, la Deutsche Grammophon. Vincitrice di numerosi concorsi internazionali, nel 2008 è stata la prima violinista italiana ad entrare in finale al Premio Paganini di Genova dal 1961 aggiudicandosi, inoltre, il premio speciale “Enrico Costa” riservato alla più giovane finalista. Anche Francesca Leonardi ha esordito, lo scorso marzo, per Deutsche Grammophon con le Sonate di Beethoven per violino e pianoforte al fianco della Dego. Il loro sodalizio è solido da dieci anni.
Acquisto biglietti presso l’agenzia Manzoni 22 in via Manzoni 22 a Como, al Sociale in piazza Verdi e presso la stessa associazione Palma, in via Vitani 13 a Como.

Nella foto:
Sull’Olimpo
Francesca Dego (nella foto) è considerata fra le migliori violiniste italiane di oggi. Ha debuttato per l’etichetta Deutsche Grammophon con i 24 Capricci di Paganini suonati sul Guarneri del Gesù appartenuto a Ruggiero Ricci e si sta ora dedicando a incidere l’integrale delle Sonate di Beethoven
29 Ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto