«Clooney, il numero uno dei contribuenti di Laglio»

George Clooney nella sua casa di Laglio George Clooney nella sua casa di Laglio

«I piccoli comuni sono la spina dorsale amministrativa e sociale dell’Italia così come le Pmi lo sono del mondo economico. Ecco perché non sono favorevole alla fusione di questi sei comuni».
Le parole sono del primo cittadino di Laglio, Roberto Pozzi, che ribadisce la sua contrarietà alla nascita di Riva Romantica. Inoltre il comune che ospita villa Oleandra, la dimora lacustre di George Clooney, il più paparazzato tra i divi di Hollywood, ha un bilancio in attivo che gli consente di guardare con serenità al futuro.
«Abbiamo conti virtuosi. Giovedì abbiamo approvato il bilancio: 450mila gli euro a disposizione per investimenti. Una cifra che per un piccolo comune rappresenta un vero tesoretto – spiega il sindaco Pozzi – Una parte verrà destinata agli immobili comunali, a partire da scuole, asili e micro nidi, un’altra parte per migliorie in campo turistico a partire dal lungolago. E infine una cifra verrà destinata alla zona montana del Comune». Una ricchezza in parte dovuta alla presenza di un così illustre concittadino?
«È innegabile che George Clooney sia in cima alla lista dei nostri contribuenti. In tema di Imu sicuramente spetta a lui la palma del numero uno in classifica», spiega Roberto Pozzi, che ribadisce la contrarietà alla fusione dei sei comuni rivieraschi.
«In oltre 7 anni da sindaco ho maturato la convinzione che il piccolo paese abbia uno dei suoi punti di forza nel rapporto diretto con i cittadini. Io sono in Comune sei giorni su sette. Se si creasse un ente da 15mila abitanti si perderebbe forse un po’ troppo questo legame. Si arriverebbe necessariamente anche a un decentramento dei servizi, rendendoli per alcuni di difficile accessibilità», conclude il sindaco di Laglio, Roberto Pozzi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.