Club Canturino 1902, tris d’assi per la nuova squadra

Paolo Frigerio Alice Gasparini

Una presentazione con una lunga serie di ospiti del mondo del ciclismo. Il Club Canturino del presidente Paolo Frigerio ha svelato le sue carte in vista della stagione agonistica 2019. Una società che vanta una tradizione ultracentenaria, visto che è stata fondata nel 1902.
La squadra Juniores è stata profondamente rinnovata e già da settimane è al lavoro in vista delle nuove gare. Non ci sarà l’uomo di punta Alessandro Fancellu, passato di categoria, ora portacolori della squadre della Fondazione Contador in Spagna. Lo scorso anno ai Mondiali di Innsbruck conquistò una storica medaglia d’oro nella prova degli Juniores.
Tre gli elementi di punta della formazione brianzola: Francesco Vergobbi, Christian Bagatin e Andrea Montoli. «Indossare una maglia che ha 117 anni di storia – ha detto Frigerio – non deve essere un peso ma un punto d’orgoglio». Ai suoi ragazzi, poi, ha come sempre raccomandato di essere prima di tutto bravi studenti, al di là dell’impegno agonistico.
Tra gli ospiti della serata il professionista Simone Petilli e la giovane lariana Alice Gasparini (nella foto con il presidente Frigerio), reduce dalla sua prima uscita stagionale, decisamente positiva. Domenica la “Pro” 21enne ha infatti conquistato il quinto posto al Trofeo Oro in Euro di Montignoso (provincia di Massa Carrara), la corsa che ha aperto ufficialmente il calendario femminile 2019.
Alice è entrata in un gruppetto andato in fuga fin dalle fasi iniziali della competizione ed ha chiuso tra le prime, con il plotone che è arrivato poi a quasi un minuto e mezzo di distacco. La vittoria finale è andata alla 19enne Laura Tomasi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.