Cocaina a Como, stroncato il rifornimento del capoluogo e dell’Olgiatese

Carabinieri di Erba

Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Como Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Como

All’alba di sabato i carabinieri di Como, in collaborazione con altre forze dell’ordine hanno eseguito 14 misure cautelari, tra le quali 8 arresti, 5 in carcere e 3 ai domiciliari. Sgominata una vasta attività di spaccio nel capoluogo, nell’Olgiatese e nella zona di confine. L’inchiesta era scattata nel luglio dello scorso anno ed era partita da una telefonata anonima il cui autore è stato poi identificato ed è tra gli arrestati, assieme al fratello. I carabinieri hanno stimato un giro d’affari di 90mila euro al mese e individuato oltre 7mila contatti di spaccio, persone che ora saranno chiamate e sentite dai carabinieri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.