Cocco e Magella nella galassia Penguin

Scrittori di casa nostra

Inizio d’anno eccellente per il romanzo giallo Ombre sul lago dei comaschi Giovanni Cocco e Amneris Magella, edito da Guanda nel 2013. Sono stati appena venduti i diritti di traduzione in lingua inglese dell’opera, per tutto il mondo, all’editore americano Penguin che ha, nelle sue collane, cinque premi Nobel e 11 premi Pulitzer, nonché maestri come l’acclamato Philip Roth e distribuisce negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito oltre che in Australia, Sudafrica, Irlanda, India e Cina. Il libro, che è ambientato sul Lago di Como e fa

parte di una trilogia, è già stato acquisito dagli editori Rowohlt Verlag (Germania), Ambo Anthos (Olanda e Belgio di lingua fiamminga), Algaida (Spagna, Messico, Cile e Argentina), Editions noir sur blanc (Polonia, Albania e Israele). In tutto, il libro è stato tradotto in diciotto Paesi. «Penguin mi pare che, a oggi, abbia tradotto, fra gli italiani, solo Andrea Camilleri e Paolo Giordano. Motivo in più per gioire» ha commentato su Facebook Cocco. Che il 26 marzo pubblicherà, questa volta da solo, Il bacio dell’Assunta, un nuovo romanzo per Feltrinelli, sempre ambientato sul lago. Il volume sarà presentato il 5 aprile, alle 16.30, alla Biblioteca di Asso (evento organizzato dal Comune e dalla Libreria Torriani di Canzo). Cocco terrà presto lezioni di scrittura creativa all’Università Cattolica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.