Cocco & Magella tornano con “Morte a Bellagio”
Cultura e spettacoli

Cocco & Magella tornano con “Morte a Bellagio”

Amneris Magella e Giovanni Cocco

Da cinque anni la premiata ditta Cocco & Magella celebra i luoghi, le memorie, i miti del Lago di Como a suon di noir, adesso ci prova con la Perla del Lario tanto amata dai turisti internazionali. Si appresta a tornare in libreria con il commissario Stefania Valenti della Questura di Como. Il personaggio caparbio e indipendente, dalla vita privata piuttosto complicata, separata e con una figlia adolescente, che indaga negli scenari del Lario, è frutto della fantasia degli autori noir comaschi Giovanni Cocco e Amneris Magella, medico legale lei, scrittore professionista lui.
La Valenti tornerà dunque in un nuovo romanzo, di fatto il seguito di Ombre sul lago del 2013, già tradotto in una decina di Paesi e del successivo Omicidio alla stazione centrale.
Si cambia casacca: non più edita da Guanda di Milano, la saga di Cocco e Magella esce quest’anno da Marsilio di Venezia. «La coppia Cocco & Magella è semplicemente magica. Ne vogliamo ancora!» ha scritto Michel Primault sul periodico francese Femme Actuelle. A maggio sarà accontentato con l’uscita del nuovo libro Morte a Bellagio (pp. 304 euro 18), romanzo annunciato come “mozzafiato”, con un titolo alla Thomas Mann, ambientato sul lago di Como “che ha le caratteristiche del giallo classico e il ritmo di un thriller americano”.
In una mattina di dicembre, poco prima di Natale, la carcassa di un suv viene avvistata nelle acque del lago, in località Ponte del Diavolo, tra Lezzeno e Bellagio. Nella macchina viene scoperto il cadavere di Irina Bogdanov, una donna di origine russa di trentotto anni che possiede una bellissima villa sul lago: la donna è annegata in circostanze misteriose, dopo un rocambolesco incidente. Cosa le è accaduto?
Le indagini fin dall’inizio si concentrano sulla vita della donna: figlia di un magnate dell’industria del petrolio, separata di fatto dal marito, un misterioso uomo d’affari italiano, da anni Irina conduceva una vita riservata. Stefania Valenti scoprirà che qualcuno ha volutamente manomesso i freni dell’auto. Chi voleva uccidere Irina nello splendido scenario delle grandi ville sul lago, degli hotel a cinque stelle e delle serate all’insegna della mondanità che riempiono le cronache mondane?

 

La copertina del nuovo libro

1 gennaio 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto