Coldiretti, anche sul Lario la mobilitazione per lo stop al cibo falso sulle tavole

Una manifestazione di Coldiretti a Milano

Una manifestazione della Coldiretti

La mobilitazione dei mercati di “Campagna Amica” arriva anche sul Lario. A rivelarlo è la Coldiretti Como Lecco alla vigilia del via alla raccolta firme sulla petizione #stopalcibofalso in programma domani, sabato 24 febbraio, a Mariano Comense.

«Si tratta – spiega il presidente di Coldiretti Como Lecco, Fortunato Trezzi – di una mobilitazione atta a chiedere all’Europa di fermare il cibo falso, per tutelare l’economia del nostro Paese, per la salute dei cittadini, per bloccare le speculazioni e quindi difendere le speculazioni sull’agricoltura italiana». L’indicazione obbligatoria di origine in etichetta – prosegue Coldiretti – deve essere estesa a tutti gli alimenti anche a livello europeo, dopo che paesi come Italia, Francia, Portogallo, Grecia, Finlandia, Romania e Lituania, hanno adottato per disciplinare tale materia su alcuni prodotti come latte e derivati, grano nella pasta e riso.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.