Colella e il Como: ora tutti salgono sul carro dei vincitori

altIl tecnico parla dopo la vittoria di Lumezzane
«Sono soddisfatto, ma per carattere cerco sempre qualcosa che deve migliorare, perché noi siamo in un cammino di crescita che deve proseguire». Giovanni Colella, allenatore del Como, come sua abitudine guarda avanti e non sta troppo a pensare agli allori recenti.
Il suo Como a Lumezzane ha vinto e ha ottenuto il quinto risultato utile consecutivo. La squadra è salita al quarto posto in classifica e in tanti ora stanno salendo sul carro dei vincitori, anche quelli che fino a un mese fa chiedevano

la testa del mister azzurro. Lui ci scherza, ma fino a un certo punto: «La nostra crescita? Sta diventando un patrimonio di tutti, adesso».
Anche se il tecnico è uno che non si accontenta, il dato di fatto è che il match vinto a Lumezzane ha comunque portato una ventata di positività. Unico fatto negativo, l’espulsione del capitano Andrea Ardito, che è stato squalificato per un turno e quindi salterà la gara di domenica prossima al Sinigaglia con la Carrarese.
Identica sorte per il difensore Antonio Giosa, che continua ad essere alle prese con un infortunio muscolare che ne impedisce l’utilizzo.
«Cosa ha detto Lumezzane? Sicuramente abbiamo fornito una bella prova di maturità, segnando il gol e gestendolo senza troppi patemi – spiega ancora Colella – ma allo stesso tempo penso che nel nostro processo di crescita dobbiamo diventare più cinici e chiudere prima le partite quando ci troviamo in queste situazioni».
«Segnare un’altra rete – aggiunge l’allenatore – avrebbe significato risparmiare le energie e gestire meglio la gara. Una serie di cose, insomma… Per questo spero che ci siano miglioramenti su questo fronte a partire dalla prossima gara».
Perché l’allenatore non vuole nemmeno guardare la classifica. «In questo momento io e la squadra abbiamo in mente soltanto il match di domenica prossima contro la Carrarese». Squadra allenata da Gianmarco Remondina (che ha sostituito l’esonerato Maurizio Braghin), tecnico che in passato è stato spesso dato per vicino a guidare i lariani.
Un matrimonio che per vari motivi non è stato mai celebrato. «Da quando Remondina è arrivato a Carrara – conclude Colella – ha fatto molto bene e la squadra è migliorata. La classifica dei toscani non deve ingannare. Di fronte ci troveremo una formazione molto fisica, che farà di tutto per metterci in difficoltà. Meglio non farsi illusioni, vincere non sarà facile».

Massimo Moscardi

Nella foto:
Ospite a Etv
Giovanni Colella, allenatore degli azzurri, ospite venerdì scorso della trasmissione “Etg+ Sport”. La sua squadra, nella successiva trasferta di Lumezzane, ha vinto per 1-0. Ora i lariani occupano la quarta posizione nella classifica del girone A di Prima Divisione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.