Collaborazione Como-Tokamachi, incontro in Comune

Due studentesse comasche, Christine Elysse Litimco e Marlis Morganti, e due giapponesi, Mana Kosughi e Ayaka Suzuki, stamattina in Comune hanno incontrato il sindaco Mario Landriscina nell’ambito del progetto Student Exchange con la città giapponese Tokamachi.

“Il Comune di Como – spiega Palazzo Cernezzi in un comunicato –  in collaborazione con l’associazione Famiglia Comasca, dal 2004 propone questo progetto che prevede uno scambio reciproco tra giovani studenti (18-30 anni) di Como e di Tokamachi, con l’intento di migliorare la conoscenza tra i nostri popoli e di rafforzare il legame di amicizia tra le due città”.

Le ragazze giapponesi, 18 e 20 anni, sono arrivate a Como il 23 dicembre e ripartiranno domani dopo aver trascorso due settimane ospiti dalle famiglie delle loro coetanee comasche, utili a conoscere il nostro territorio con le sue peculiarità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.