Colombia: scoppia miniera di carbone, 2 morti e 7 dispersi

Nel 2020 morti 117 minatori

(ANSA) – BOGOTA’, 12 GIU – Almeno due persone sono morte e altre sette sono rimaste intrappolate dopo un’esplosione in una miniera di carbone a Socha, nella Colombia centrale, secondo quanto riferito dal’Agenzia nazionale delle miniere (Anm). Sul posto sono stati soccorsi anche tre feriti, con polizia, Croce Rossa e ingegneri mobilitati per partecipare alle ricerche. L’incidente potrebbe essere stato causato da un accumulo di metano e polvere di carbone nella miniera Diamante 5, afferma l’agenzia in una nota. Il Paese ha registrato 171 vittime di incidenti minerari nel 2020, contro le 82 dell’anno precedente. L’estrazione mineraria e il petrolio rappresentano le principali voci delle esportazioni nazionali. La Colombia, quinto esportatore mondiale di carbone, ha estratto 48,4 milioni di tonnellate lo scorso anno rispetto agli 82,4 milioni di tonnellate del 2019, secondo l’Anm. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.