Colpito a un occhio: sospesi i fuochi

alt La vittima è stata ricoverata al Sant’Anna
Esplosione durante lo spettacolo pirotecnico a San Fermo della Battaglia

(m.pv.) Il suo spettacolo pirotecnico, la ciliegina sulla torta dei festeggiamenti di San Fermo, voleva che riuscisse nel migliore dei modi. Per questo, quando ha visto che uno dei razzi si accendeva prima del dovuto, con il rischio di rovinare lo show, è intervenuto tentando di spegnere la miccia. Il petardo gli è però esploso addosso. Paura nella serata di venerdì a San Fermo della Battaglia, dove era appunto in programma lo spettacolo pirotecnico.
Un migliaio di persone si era radunato

nel piazzale del Santuario per ammirare lo show. Alle 22.45, pochi minuti dopo il via, ecco però l’imprevisto. Durante la sequenza dei fuochi si accende una miccia imprevista. Il titolare dell’azienda incaricata dello spettacolo – un 49enne di Rovigo esperto nel settore – si accorge subito che qualcosa non funziona e interviene subito per evitare problemi.
L’uomo tuttavia non fa in tempo a riparare il guaio, che il fuoco d’artificio gli esplode addosso. Il 49enne viene ferito al volto, a un braccio e a una gamba. Lo spettacolo viene immediatamente interrotto. Sul posto arrivano i medici del 118 che soccorrono la vittima e la trasportano all’ospedale Sant’Anna che dista solo pochi chilometri. Le condizioni dell’uomo erano abbastanza buone, ma i medici hanno preferito trattenerlo nel reparto di Chirurgia fino alla serata di ieri (quando poi è stato dimesso) per valutare l’evoluzione della lesione all’occhio (un vasto ematoma). I rilievi sull’accaduto sono stati effettuati dagli agenti della polizia locale del comune lariano. «È la prima volta che capita una cosa simile – ha poi commentato il sindaco di San Fermo, Maurizio Falsone – Abbiamo subito sospeso tutto perché ci siamo preoccupati per le condizioni dell’uomo rimasto ferito. Gli auguri più sentiti vanno proprio a lui nella speranza che si rimetta presto da quanto accaduto».

Nella foto:
L’uomo di Rovigo ferito nello scoppio è stato dimesso ieri sera dal Sant’Anna

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.