Colpito da un palo in testa: rimane grave

L’INCIDENTE DI MARTEDì A BRECCIA
Rimane ricoverato in gravi condizioni (prognosi riservata) nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo, l’operaio di 27 anni colpito martedì pomeriggio da una sbarra di ferro caduta dal terzo piano di una palazzina. Nell’appartamento in via Tettamanti a Breccia erano in corso i lavori di ristrutturazione, quando nel calare una carriola con le macerie, l’argano non ha retto trascinando con sé il palo che ha poi colpito il giovane alla testa. Il ferito è originario della provincia di Bergamo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.